martedì 21 ottobre 2014

Panna cotta al sale rosa dell'Himalaya e cannella con gelatina di Pizzutello nero di Tivoli...saliamo sull'Arca!


Sedia sediola, ...va a scuola, si porta un canestrello pieno pieno di pizzutello, la maestra gli fa festa e glielo butta dalla finestra. 
Ho sempre avuto un'antipatia innata per l'insensibilità di questa maestra zoticona. Ma dico, siamo matti? Buttare dalla finestra un frutto così buono e pregiato.


Oggi il mio racconto per il Salone prosegue con un prodotto dell'Arca del Gusto di Slow Food, il Pizzutello di Tivoli, conosciuto anche come uva corna Tiburtina.
Cercando qua e là, ho letto che le prime testimonianze di questo frutto risalgono al 1575, quando Isabella d'Este, in visita a Villa d'Este dopo la morte dello zio Cardinale Ippolito II, scrive dell'uva pizzutello chiamata dai paesani uva corna, per via della forma allungata a forma di cornetto. Prosegue Isabella dicendo che di questa uva ve ne sono due tipi, una bianca e una nera, quest'ultima preferita dalle ragazze del luogo perché, come leggenda narra, pare che faccia gli occhi belli.
Probabilmente, all'epoca, i paesani consumavano il pizzutello come uva da tavola, mentre il cardinale la usava come ornamento, non essendo ritenuta un frutto pregiato.
Fu grazie alla deviazione del fiume Aniene ad opera di Gregorio XVI che la coltivazione del pizzutello si diffuse con fortuna. Rimbalzando le acque deviate del fiume sulle rocce e creando una vaporizzazione consistente, la valle divenne terreno fertile per questa coltivazione, grazie all'abbondante umidità che rese la qualità del frutto superiore.
Si narra che quando Papa Gregorio XVI andò in visita a Tivoli, la cittadina in festa era adornata da archi di pizzutello. Il Pontefice, passando sotto uno di questi archi, si fermò e staccò qualche chicco degustandone la bontà e invitando le persone del suo seguito ad assaggiare alcuni grappoli, incitando anche il popolo a fare altrettanto. A questo episodio si fa risalire la nascita della prima sagra.
Il pizzutello bianco presenta colore variabile dal verde al giallo oro, a seconda del grado di maturazione e ha una buccia finissima. La qualità nera, con un colore viola intenso, ha buccia più consistente che ne consente la conservazione per lunghi periodi, conservando al suo interno l'umidità. Si tratta di un'uva molto zuccherina e croccante che un tempo veniva coltivata rigogliosamente dalle famiglie locali. I grappoli hanno forma allungata e peso consistente. La vendemmia è tardiva.
Oggi purtroppo le coltivazioni nella Valle dell'Aniene si sono drasticamente ridotte per la scarsa capacità retributiva di questo tipo di coltivazioni. Il pizzutello quindi viene prodotto in misura minore nella zona originaria di Tivoli, perdendo parte delle caratteristiche pregiate che ne decretarono la fortuna, non ritrovando in altre zone di coltivazione intensiva lo stesso microclima.

Vi lascio con la ricetta di oggi. Il pizzutello è un'uva molto zuccherina. Ho pensato così di creare un contrasto con il sale dell'Himalaya e la cannella. Non sono un'amante della panna cotta, lo confesso. La trovo stucchevole, soprattutto abbinata all'aroma di vaniglia. Non è fra i miei dolci preferiti. Però ho voluto darle un'altra chance. Ho sostituito la cannella alla vaniglia e ho aggiunto il sale. Posso dire che il risultato mi ha convinta, in contrasto con la dolcezza accentuata della gelatina d'uva. Provatela.

PANNA COTTA AL SALE ROSA DELL'HIMALAYA E CANNELLA CON GELATINA DI PIZZUTELLO NERO DI TIVOLI
Nota: la ricetta della gelatina d'uva l'ho avuta in dono dalla mia amica Roberta de La valigia sul letto, che ringrazio come sempre. Lei mi ha dato la ricetta della gelatina di uva fragola, che ha consistenza e sapore molto diversi da quelli del pizzutello. Così ho cambiato alcune cose rispetto alla ricetta che mi ha gentilmente girato.

Per 6 porzioni

Per la panna cotta
0.5 dl di latte
250 dl di panna liquida
100 g di zucchero a velo
9 g di gelatina in fogli
2 cucchiaini di sale rosa dell'Himalaya
1 stecca di cannella

Per la gelatina d'uva
2 grappoli d'uva pizzutello nera (circa 900 g)
zucchero di canna

Per la guarnizione
Qualche chicco d'uva pizzutello
albume d'uovo
1 pizzico di sale
succo di limone
zucchero semolato

Lasciare la stecca di cannella in infusione nel latte per 24 ore.
Mettere a bagno i fogli di gelatina in acqua fredda. In una casseruola sbattere il latte con la crema di latte e lo zucchero a velo. Portare a ebollizione, girare bene, unire il sale, girare ancora finché il sale non sarà sciolto, togliere dal fuoco e unire la gelatina strizzata. Mescolare bene. Quando il composto sarà ben liscio versare nei pirottini precedentemente bagnati con acqua ghiacciata. Lasciar raffreddare e riporre in frigo fino al momento di servire.

Lavare i chicchi d'uva e tagliarli a metà. Metterli in una casseruola con mezzo bicchiere d'acqua e far sobbollire per una ventina di minuti, finché i chicchi non risulteranno ben appassiti.
Passare l'uva al passavedura, filtrare il succo ottenuto. Pesarlo. Su 150 g di succo calcolate 20 g di zucchero di canna. Con le quantità indicate otterrete circa 300 g di succo.
Aggiungere lo zucchero al succo, rimettere sul fuoco e far sobbollire fino a gelificazione.

Per i chicchi zuccherati, sbattere un albume d'uovo con un pizzico di sale e una spruzzata di succo di limone. Immergervi i chicchi. Farli scolare dall'albume in eccesso e passarli nello zucchero.

Servire la panna cotta con la gelatina e i chicchi d'uva a guarnire.





41 commenti:

  1. Sono stata attirata, diciamo calamitata da questa ricetta perchè anch'io non sono un'amante della panna cotta, anzi!:((
    Però anch'io voglio darle una seconda....ma che dico, miliardesima possibilità, perchè questa tua "pensata" mi suona centratissima e la mia bocca ha sempre bisogno di conferme!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ma io un complimento così me lo stampo e me lo incornicio. Sì, faccio proprio così Fabiana :D Grazieeeeeee!!!!! comunque, anche se è più convincente come versione...sempre di panna cotta si tratta. Che ti devo dire...non la amo. Ora la tollero :D Ti abbraccio forte. Sxxxx

    RispondiElimina
  3. Un post molto interessante, ho scoperto queste delizie.... Bravissima!!!!
    Mangerei quella panna cotta in un sol boccone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Michela! Un abbraccio. Sabina

      Elimina
  4. Adoro la panna cotta e questa tua ricetta mi ispira molto!

    un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, un caro saluto a te!

      Elimina
  5. barbour jackets outlet Thought barbour sale previously seen a ghost story, it is afraid to go faster. Then it was midnight, shantytowns had no light. barbour jackets outlet Himself did not dare to go back in a small way, the pace fast, pounding heart jump. She is the first time the night, barbour jackets outlet Then barbour outlet combat the mind transfer, followed closely behind, so late that he will not let himself go. barbour jackets outlet heart and nervous and scared.

    RispondiElimina
  6. Complimenti per questa ricetta davvero sfiziosa e particolare ! Mi sono unita alle tue lettrici !! Un saluto e complimenti ancora ! Lisa

    RispondiElimina
  7. nike air max 2015 pas cher Jouer nike air max 2015 pas cher peut mouler votre tempérament, calmer votre esprit impétueux éviter vos futures nike air max 2015 pas cher obsessions de pratique, et vous peut également être utilisé sur l'université à cause de qui. Yin Xiao nike air max 2015 pas cher Hey http://www.airmax2015factory.fr vieux, donc pas cher un intelligent, il est vraiment un compagnon humain.

    RispondiElimina
  8. louis vuitton outlet, http://www.louisvuittonoutletstore.name/
    longchamp outlet, http://www.longchampoutlet.name/
    adidas wings, http://www.adidaswings.net/
    louis vuitton outlet, http://www.louisvuittonoutlet.in.net/
    cheap nike shoes, http://www.cheap-nikeshoes.cc/
    coach outlet canada, http://www.coachoutletcanada.com.co/
    ugg boots, http://www.uggboot.com.co/
    louis vuitton, http://www.louisvuitton.in.net/
    nike air max shoes, http://www.nikeairmaxshoess.co.uk/
    nike air max uk, http://www.nikeairmaxshoes.org.uk/
    cheap mlb jerseys, http://www.cheapmlbjerseys.net/
    prada outlet, http://www.pradaoutlet.us/
    ralph lauren, http://www.poloralphlaurenoutlet.it/
    michael kors outlet, http://michaelkors.outletonlinestores.us.com/
    lebron james shoes, http://www.lebronjamesshoes.in.net/
    the north face jackets, http://www.thenorthfacejacket.us.com/
    soccer jerseys, http://www.soccerjerseys.us.com/
    longchamp handbags, http://www.longchamphandbag.us.com/
    juicy couture outlet, http://www.juicycoutureoutlet.net/
    true religion jeans, http://www.truereligionjeansoutlet.com/
    nike roshe, http://www.nikerosherunshoes.co.uk/
    lacoste polo shirts, http://www.lacostepoloshirts.cc/
    michael kors outlet, http://www.michaelkors-outlets.us.com/
    nike huarache, http://www.nikeairhuarache.org.uk/
    hollister, http://www.hollistercanada.com/
    2015926caihuali

    RispondiElimina
  9. arizona cardinals jerseys, http://www.arizonacardinalsjersey.us/
    prada sneakers, http://www.pradashoes.us/
    boston celtics jersey, http://www.celticsjersey.com/
    woolrich outlet store, http://www.canadagoosejackets.in.net/
    instyler, http://www.instylerionicstyler.com/
    indianapolis colts jerseys, http://www.indianapoliscoltsjersey.us/
    ralph lauren polo, http://www.ralphlaurenoutlet.in.net/
    babyliss pro, http://www.babyliss.us.com/
    cheap uggs, http://www.uggboot.com.co/
    baltimore ravens jerseys, http://www.baltimoreravensjerseys.us/
    fred perry shirts, http://www.fredperrypoloshirts.com/
    bottega veneta outlet online, http://www.bottegaveneta-outlet.net/
    basketball shoes,basketball sneakers,lebron james shoes,sports shoes,kobe bryant shoes,kobe sneakers,nike basketball shoes,running shoes,mens sport shoes,nike shoes
    michael kors uk outlet, http://www.michaelkorsoutlet.org.uk/
    ray ban,rayban,occhiali ray ban,ray-ban,ray ban occhiali,ray ban sunglasses
    insanity workout, http://www.insanityworkout.us.com/
    ed hardy outlet, http://www.edhardy.us.com/
    ghd uk, http://www.ghdhairstraightenerssale.co.uk/
    louis vuitton outlet store, http://www.louisvuittonoutletstore.name/
    prada outlet, http://www.pradahandbagsoutlet.co.uk/
    hollister clothing store, http://www.hollisterclothingstore.net/
    109

    RispondiElimina
  10. Nhằm hướng tới những khách hàng sở hữu một căn hộ không rộng rãi, trang tri noi that đã mang đến một bộ sưu tập khá chi tiết các sản phẩm do go phong khach, do go noi that phong ngu, do go noi that nha bep với màu sắc êm dịu, chẳng hạn như màu xám, màu gỗ tự nhiên, màu vàng...mang lại một cảm giác thoải mái cho căn phòng, đồng thời tạo thêm điểm nhất cho căn phòng bằng một chiếc ghế sofa , tu bep khá sáng tạo. Nếu bạn còn không có nổi thời gian để mua sắm một diện tích làm việc, hãy xem xét do go noi that van phong của chúng tôi, nó tận dụng tối đa diện tích cho căn phòng, một chiếc bàn gập vừa đựng đủ một chiếc laptop và vài cuốn vở, phía trên có ngăn nhỏ đựng sách. Nếu bức tường trước mặt bạn quá tẻ nhạt và buồn chán, nếu bạn là một người năng động và sáng ạo, hãy chọn cách trang trí gia cong sat, sat my thuat,gia cong inox để sở hữu một căn phòng làm việc vừa độc đáo vừa thú vị

    RispondiElimina
  11. Công ty sản xuất giày nam đẹp cao cấp với giày công sở nam đẹp nhất và giày lười nam đẹp. Chuyên nhận thiết kế nội thất tại hà nội, đơn vị thiet ke noi that căn hộ chung cư vinhomes nguyễn trãi với nội thất tiện nghi chung cu vinhomes nguyen trai hiện đại trong thiết kế vinhomes nguyễn trãi đẳng cấp vinhomes nguyen trai là căn hộ cao cấp vinhome nguyen trai chất lượng hàng đầu vinhome nguyễn trãi gần gũi với thiên nhiên vincom nguyen trai trung tâm thương mại vincom nguyễn trãi

    RispondiElimina

grazie per i vostri commenti, mi fanno sempre piacere!