lunedì 15 ottobre 2012

Ovoli al forno con patate, maggiorana e timo...vieni, c'è una strada nel bosco...


...il suo nome conosco, vuoi conoscerlo tu? Ma avete notato quali doppi sensi tremendi erano celati nelle canzoni di un tempo??? Sono maliziosa io o era proprio così? Non ricordo più chi me lo fece notare anni fa. Mi sto chiedendo se anche in "Maramao perché sei morto" ci sia qualche doppio senso recondito. Ma lo sapete che ho appreso con mio sommo stupore che Maramao non è morto, ma è vivo e vegeto e si nasconde dietro mentite spoglie in Francia??? Eh già, leggete un po' qui!!! Adesso mi citerà anche per danni. Quella che vi propongo oggi è una prova generale di Contest, il Contest di Maramao che ho lanciato per il primo anno del mio blog insieme al Club delle Cuoche, visto che alcune persone mi hanno scritto chiedendomi lumi in merito alle regole di partecipazione. E colgo la palla al balzo perché venerdì la dolce Serena di Sere in cucina ha rotto gli indugi e aperto le danze postando la sua meravigliosa ricetta. Grazie Sere!!! Con Sere parlavo della sua realtà. Lei vive veramente in un contesto bucolico. I suoi nonni allevano conigli, galline e i suoi zii le procurano i polli. Settimana scorsa ha raccolto funghi il cui nome non conoscevo,  la grifola frondosa, e li ha messi sottolio. Serena non lo è solo di nome, ma anche di fatto. E' gioiosa, allegra e credo fermamente che questo dipenda perlopiù dalla sua indole ma anche dal contesto in cui vive. Detto questo vi starete chiedendo..."Già, ma noi che viviamo in città??? Siamo punto e a capo!!!". Eh no cari amici, ecco per voi la mia 'simulazione' di Contest...simulazione breve...da non crederci!!!
Oggi vi porto con me, in un bosco incantato. E' sera e vi sto scrivendo da una casa nel bosco, sono ospite di un'amica speciale, un tipo un po' sui generis...veste sempre di rosso, indossa una mantella con un cappuccio in tutte le stagioni, anche d'estate, quando si muore dal caldo. Dice che la protegge dalle insidie del bosco...ve l'ho detto, è un tipino particolare. Sono anni che gira con un canestrello pieno di cose buone e il suo lavoro consiste nel tutelare i lupi del bosco e salvarli dai cacciatori spregiudicati. Riesce quasi ad avvicinarli e a dar loro da mangiare. Credo lavori per qualche associazione animalista ma quando le chiedi della sua professione si dimostra sempre molto reticente ed evasiva. So che si prende cura anche di alcuni anziani del circondario. Soprattutto nonne. E' anche parecchio testarda. Se le si raccomanda di non fare una cosa lei non ascolta, la fa e basta, noncurante dei rischi. Sapeste quanto ci siamo scontrate su questo aspetto del suo carattere!!! Ma è fatta così. Da quanto la conosco? Credo da sempre, da quando ero bambina. E' un'amicizia di lunga data. Stanotte è stata la mia prima notte qui da lei. Non ci vedevamo da tempo. Quando ho aperto le finestre appena sveglia un tripudio di colori caldi, rosso, ocra, giallo e un tappeto di foglie dorate hanno accarezzato la mia vista. Per colazione mi ha offerto pane appena sfornato, confettura di frutti di bosco e latte appena munto...confesso che da cittadina il latte appena munto mi ha creato qualche problema digestivo...ma non divaghiamo. Dopo colazione siamo andate nei boschi e abbiamo colto degli ovoli meravigliosi. Profumati. Li abbiamo messi nel suo canestrello. Tornate a casa abbiamo colto le erbe aromatiche del suo giardino ed un vicino che di mestiere fa la guardia forestale, con cui lei ha stretto un'insolita amicizia, è arrivato orgoglioso mostrandoci le sue patate nuove. Ha insistito perché ne prendessimo un po' e le provassimo subito. Ci ha regalato anche una bottiglia di olio buono. Un vicino modello, gentile, generoso, discreto, pure di bella presenza. Sospetto che fra i due ci sia del tenero...tutti questi doni non mi convincono...ehehehe, a me non la racconti, cara la mia guardia forestale! Più tardi tasterò il terreno con la mia amica... Morale della favola (è proprio il caso di dirlo!), ci siamo messe subito al lavoro, abbiamo acceso il fuoco, atteso che si formasse la brace, preparato una teglia di ovoli e patate alle erbe aromatiche e...detto fatto... è venuto fuori un contorno da re. Che abbiamo condiviso con il vicino...a dir la verità ad un certo punto mi sono sentita un pelo di troppo...ora sono giù che ciarlano amabilmente....
Visto? Ecco pronta la ricetta per il Contest di Maramao e del Club delle Cuoche...
...ehm....volete conoscere la verità vera??? Di vero ci sono le erbe aromatiche che coltivo in terrazza. Di vero ci sono gli ovoli che ho comprato sabato scorso in un banco di Campo de' Fiori dal quale giro quasi sempre alla larga perché ogni volta che mi fermo lì mi faccio 'di molto male', banco frequentato da Chef rinomati di mezza Roma, di vero c'è la ricetta del proprietario del banco che mi ha chiesto di provarla e fargli sapere com'era...e io gli ho dato il bigliettino del mio blog chiedendogli a mia volta di leggermi (ah, dimenticavo, era buona!!!), di vero ci sono le patate a pasta gialla che mio padre mi porta dall'Abruzzo e che ancora non sono proprio quelle che diciamo noi, perché è un tantino presto, di vero c'è l'olio buono che prendo vicino Viterbo...non facciamo pubblicità...di vero ci sono i cani randagi che popolano le montagne d'Abruzzo, che hanno tanta fame e fanno una gran pena e provengono in larga parte dalla dismissione delle greggi di pecore, cani per i quali di tanto in tanto mettiamo in serbo e surgeliamo cibo....tutto il resto è fantasia, sogno, volo....volo spiccato da terra...e dai meravigliosi doni che questa terra ci offre.

OVOLI AL FORNO CON PATATE, MAGGIORANA E TIMO

200 g di ovoli
3 patate medie a pasta gialla
maggiorana e timo freschi q.b., senza esagerare
olio evo q.b.
sale q.b.

Sbucciare le patate, sciacquarle, asciugarle e affettarle sottilmente con la mandolina. Scottarle in acqua bollente salata per qualche secondo, prima che riprendano il bollore. Scolarle. Nel frattempo, pulire gli ovoli con un panno umido, staccare i gambi e affettarli sottilmente. Affettare anche le cappelle. In una teglia oleata (di dimensioni all'incirca di 25 x 17) mettere uno strato sottile di patate sul fondo, coprire con gli ovoli, condire con olio, un pizzico di sale e erbe aromatiche (senza esagerare), coprire con un altro strato di patate e ancora ovoli. Condire di nuovo con olio, un pizzico sale e appena un sentore di erbe aromatiche. Coprire con un ultimo strato di patate. Un giro d'olio a completare prima di infornare a 180° per 20-25 minuti. Guarnire a fine cottura con qualche lamella di ovolo crudo e un goccio d'olio evo.


56 commenti:

  1. C'ero quasi cascata, ma chi non vorrebbe vivere così? Ora è un periodo di funghi eccezionale, della serie che te li tirano dietro e io non vedo l'ora di mangiarli. Questa ricettina è fantastica. Ciao a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha Annarita...scherzetto!!! Grazie mille e a presto.
      Sabina

      Elimina
  2. cara Sabina! grazie per i complimenti che mi hai fatto, davvero grazie tante. hai ragione, vivo in un posto bucolico, che però tanto bucolico fino a qualche tempo fa non era (vi ricordate le vicende dell'Acna? o la famosa Ferrania? ecco... l'inquinamento fino a qualche anno fa la faceva da padrone, come nelle città, peraltro). bisogna stare attenti, anche in contesti che apparentemente sembrano idilliaci. ma comunque il mio mondo, quello nella mia casetta, è idilliaco! :) ancora ieri e sabato giravamo per i nostri boschetti in fase di raccolta funghi... niente ovuli, ma 6 kg di porcini. Vi stuferete a leggere ricette di funghi??? un bacino e a presto! sere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 6 chili di porcini?????? Serena vengo a vivere da te!!! Ricordo le vicende di cui parli e in effetti in Italia bucolico non sempre fa rima con sano. Io non mi stuferò, giuro!!! A presto presto carissima!!!
      Sabina

      Elimina
  3. conosco questi funghi ma non ho mai avuto occasione di assaggiarli!
    ottima ricetta!
    buon lunedi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!!! Sono molto buoni e profumati, ti assicuro ;)
      Ti abbraccio
      Sabina

      Elimina
  4. E io che volevo indicazioni sulla stradina del bosco!Ahi ahi ahi signora Sabina, lei mi cade sugli ovoli! :)))
    (honi soit qui mal y pense)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carlotta mi fai sempre ridere!!!!! Se vuoi però mi impegno con le indicazioni eh...ahahahah!!!!

      Elimina
  5. gli ovoli li adoro! ma sono anni che non li mangio, da noi sono piuttosto rari, sapessi come ti invidio :D
    buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gio se vieni a Roma in quel banco ci andiamo insieme....poi però si va a trovare quell'amico comune....hihihi.....lo sai che scherzo no? Ormai è diventato un gioco :))

      Elimina
  6. Splendidooooo!!!! Ora ho capito un pò di più!!!! Ricetta e racconto bellissimi! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely!!!! Felice di essermi spiegata un po' meglio. Ti aspetto eh! E grazie come sempre.
      Baci

      Elimina
  7. una ricetta fungosa e golosa... anch’io adoro i funghi e pensare che da piccola non mi piacevano...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tina grazie. A me per un periodo facevano venire allergia i funghi...per poco non ci finisco in ospedale. Non li tolleravo più. Poi ho ripreso a mangiarli...e ora sono ridiventata tollerante, molto tollerante!!!!
      Baci

      Elimina
  8. ovolo, un fungo preziozo! e la ricetta così semplice ne esalta il sapore, bellissima :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie grazie. Un abbraccio forte forte

      Elimina
  9. Che gola!!!
    Devono essere di un profumo e di un gusto pazzesco!!!
    Bravissima!!!
    Un bacione e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Carmen, grazie mille!
      Sabina

      Elimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Passare di qui è sempre una specie di viaggio, ti estranei per 10 minuti e ti tuffi in Sabi-world! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha....ci facciamo un film Monica?
      Allora ci vediamo dopodomani...ma ti rendi conto????
      Baci

      Elimina
  12. Chissà se riesco ad arrivare ai tuoi livelli di astrazione, non credo....comunque ci sto pensando al tuo contest....intanto se passi da me ho pubblicato i finalisti del mio ;-)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeria cara ti aspetto, se puoi mi fa piacere...non è necessario inventare così...sono passata da te eh....grassssssieeeeee!!!!
      Sabina

      Elimina
  13. i funghi mi piacciono moltissimo, gli ovoli però non li ho mai assaggiati perché dalle mie parti non si trovano, io mi accontento(si fa per dire)dei cardoncelli della Murgia! Magari la tua ricetta va bene comunque! ciao e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io i cardoncelli della Murgia non li conosco e vorrei tanto provarli....mi hai incuriosito sai!!! Provali, con questa ricetta secondo me stanno bene tutti.
      Buona serata a te
      SAbina

      Elimina
  14. Ti scrivo con il computer "risorto". Non commento la ricetta per evitare conflitti di interesse.
    Complimenti sinceri e commossi per il bellissimo racconto. La fantasia non ha barriere ma tu sei riuscita a superarle.
    Baci
    Marcella

    RispondiElimina
  15. concordo con Marcella, anche perchè nel suo messaggio che ti ha inviato c'è anche qualche mia idea.
    I love Nikon (come va.....)
    Rolando

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nikon for ever...prima prova andata, nonostante la data. Ancora devo prenderci la mano.....oggi ho fotografato un risotto...
      Ciao papà

      Elimina
  16. magari avere un bosco incantato cosi :-)
    la ricetta devod ire che mi piace molto, mi ricorda la mia infanzia quando si trovavano gli ovuli anche nei nostri boschi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gunther, i tuoi apprezzamenti mi riempiono sempre di gioia.
      Un abbraccio

      Elimina
  17. a proposito di doppi sensi: io rimasi malissimo quando scoprii che l'Elisa della canzone di Alice era la droga... sigh...e io mi illudevo fosse 'solo' una donna...
    Ovoli al mercato?! Ma dove vivi? ;-)
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Robi cara....io vivo in un bosco incantato con Cappuccetto Rosso ;)))
      Bacioni e a presto prestp

      Elimina
  18. Deve essere di certo la prima volta che capito nel tuo blog perchè altrimenti saresti nel mio blogroll. Ora ci sei!
    E mi unisco ai lettori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie cara, sei la benvenuta qui e ora passo da te.
      Un abbraccio
      Sabina

      Elimina
  19. Ma è bellissimo il tuo blog! Non solo le ricette, ma anche graficamente! Amore a prima vista. Ovviamente mi divento lettrice fissa e ora vado a sbirciare il contest ;-)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, grazie mille e benvenuta!!!! Sono felice che ti piaccia il mio blog. Se partecipi al Ocntest mi fa molto piacere. E' un'occasione carina per passare insieme una giornata divertendoci e giocando. La premiazione si farà presso la scuola di Luisanna Messeri e sono invitati tutti coloro che partecipano al contest.
      Spero di vederti
      Un bacione
      Sabina

      Elimina
  20. Buono! è bello leggere della propria regione! le patate più conosciute sono quelle di Avezzano. Buona anche la ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, se ti va partecipa al Contest con una ricetta della tua regione. Un abbraccio. Sabina

      Elimina
  21. bellissimo racconto..mi ha affascinato!!!io sono un pò lontana,ma il contest è carinissimo! mi aggiungo con piacere al tuo blog..se ti va vieni a dare un sguardo al mio giovanissimo blog..grazie e a presto ;-)
    http://kettiskingdom.blogspot.it/

    RispondiElimina
  22. Ciao Ketti, grazie mille e benvenuta!!! Certo che passo da te.
    Un abbraccio
    Sabina

    RispondiElimina
  23. Ah ah ah...sei veramente matta! Mi hai veramente affascinato...i tuoi racconti rivelano un entusiasmo profondo ed estremamente contagioso.
    Ciao
    Barbara

    ps.E adesso ho un dubbio amletico...scrivo un post reale o di fantasia per il tuo contest? Ummm...che decisione difficile! Colpa tua! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha Barbara...grazie, sei sempre troppo buona. Allora...sei libera di fare come meglio credi. A me piacciono molto i tuoi tentativi di far crescere piante aromatiche e ortaggi sul balcone, mi piace il tuo nipotino che pianta 'pomodori'. La trovo una cosa bellissima. Se invece vuoi scrivere un post di fantasia perché è più nelle tue corde fallo pure. Come preferisci...lo so, è colpa mia, sono complicata assai e metto in crisi pure gli altri...non mi basta mettere in crisi me stessa. Ahahahah!!!! Baci grandi e grazie per l'entusiasmo Barbara!
      Baci

      Elimina
  24. tory burch outlet, http://www.toryburchshoesoutlet.com/
    celine outlet online, http://www.celineoutletus.com/
    ray ban sunglasses online, http://www.raybansunglassesonline.us.com/
    fitflop shoes, http://www.fitflop.in.net/
    longchamp handbags outlet, http://www.longchamphandbag.us.com/
    soccer jerseys wholesale, http://www.soccerjerseys.us.com/
    ralph lauren outlet, http://www.poloralphlauren.us.org/
    dallas cowboys jersey, http://www.dallascowboysjersey.us/
    coach handbags outlet, http://www.coachhandbagsoutletonline.us.com/
    hermes birkin bag, http://www.hermesbirkin.org/
    nike air max 2015, http://www.airmax2015.in.net/
    longchamp outlet store, http://www.longchampoutlet.name/
    louis vuitton outlet store, http://www.louisvuittonoutletstore.name/
    celine outlet, http://www.celineoutletus.com/
    true religion outlet, http://www.truereligionjean.in.net/
    abercrombie fitch, http://www.abercrombie-fitch.us.com/
    michael kors outlet, http://www.michaelkorshandbags.in.net/
    ray-ban sunglasses, http://www.ray-bansunglassess.in.net/
    roshe run men, http://www.rosherunshoessale.com/
    pittsburgh steelers jersey, http://www.pittsburghsteelersjersey.com/
    hollister canada, http://www.hollistercanada.com/
    925

    RispondiElimina
  25. oakley outlet, http://www.oakleyoutlet.in.net/
    oakley sunglasses wholesale, http://www.oakleysunglasseswholesale.us.com/
    cheap nhl jerseys, http://www.nhljerseys.us.com/
    ray ban sunglasses, http://www.rayban-sunglassess.us.com/
    coach outlet, http://www.coachoutletstoreonline.in.net/
    coach outlet, http://www.coachoutletstores.com.co/
    montblanc pens, http://www.montblanc-pens.com.co/
    cheap jordans, http://www.cheapjordans.us.org/
    michael kors handbags, http://www.michaelkorshandbags.in.net/
    roshe run, http://www.rosherunshoessale.com/
    prada handbags, http://www.pradahandbagsoutlet.co.uk/
    hollister uk, http://www.hollistershirts.co.uk/
    nike mercurial, http://www.nikemercurial.org/
    michael kors outlet, http://www.michaelkorsoutletusa.net/
    replica watches, http://www.replicawatchesforsale.us.com/
    true religion jeans, http://www.truereligionjean.in.net/
    beats headphones, http://www.beats-headphones.in.net/
    swarovski outlet, http://www.swarovski-outlet.co.uk/
    prada shoes, http://www.pradashoes.us/
    louis vuitton, http://www.borselouisvuittonoutlet.it/
    pandora jewelry, http://www.pandora.eu.com/
    toms outlet, http://www.tomsoutlet-stores.com/
    2015926caihuali

    RispondiElimina

grazie per i vostri commenti, mi fanno sempre piacere!