mercoledì 25 aprile 2012

Cheesecake allo yogurt home-made e arancia...ciao ciao con la manina!!!


"Ma dove sei finita???" Eh lo so, scusatemi, mi scuso con le amiche food blogger sui cui siti latito da giorni, mi scuso con tutte le persone che hanno la pazienza e l'attenzione di seguirmi e delle quali mi piace pensare che abbiano sentito un tantino la mia mancanza. Sono indaffarata, occupata, tesa, protesa, concentrata...sì, insomma, troppe cose bollono in pentola e io da brava Vergine perfezionista non riesco a stare dietro a tutto e quindi mi isolo in tibetano raccoglimento. E poi sto partendo..."Di nuovo con questa storia della partenza simbolica"...no, no...simbolica un accidenti, parto sul serio. Ve lo ricordate questo post? Ecco, ho deciso, parto, stavolta solo per qualche giorno, poi si vedrà. "E mamma mia quante storie per un week end fuori!!!"....eh eh eh...ma che week end....aspettate e vedrete.
Allora visto che parto non vi lascio con l'amaro in bocca...no, no, no, come potrei? Vi lascio in dolcezza. Chiedo venia ai cultori della cheesecake fra cui annovero me stessa...ho voluto sperimentare e giocare. Desideravo una cheesecake English style cremosa e meno consistente, solo per provare, e ho dimezzato i fogli di gelatina. Nulla vi vieta di raddoppiarli, come leggerete in ricetta. E volevo utilizzare quel meraviglioso yogurt home-made di Roberta al posto della panna. Vi ricordate quando ho scritto che con lo yogurt home-made volevo fare due ricette? Ecco, questa è la seconda. Riducendo i fogli di gelatina e utilizzando lo yogurt al posto della panna avrete 3 minuti 3 per servire la fetta ed evitare che si 'spatasci' sul piatto. Se volete che stia su bella dritta aumentate la gelatina. E poi non ho usato Philadelphia ma una crema di formaggio molto buona che non si trova facilmente in giro, perlomeno dalle mie parti. In genere non faccio pubblicità ma stavolta è necessario. Si chiama milk e me l'ha regalata una mia zia su suggerimento di una mia cugina, Antonella...insomma, tutto in famiglia. E già che ci sono ringrazio Antonella che mi ha fornito la sua versione di cheesecake English style...ad un certo punto la mia scrivania pullulava di ricette e questa che leggete è frutto di una lunga elaborazione. E grazie come sempre alla Sora Nadia, amica carissima, che mi ha riportato tempo fa dalla libreria Books for Cooks di Londra uno splendido libro sulle cheesecake, conoscendo la mia passione per questo dolce. E la ringrazio anche per avermi procurato i Digestive al cioccolato fondente che sembravano spariti in tutti i supermercati di Roma, sostituiti da dolcissimi Digestive al cioccolato al latte...orrore!!! Se non li trovate temperate il cioccolato fondente e immergetevi i biscotti per metà (fate fondere il cioccolato a bagnomaria, lavoratelo poi su un piano con la spatola fino a scendere a 27 gradi, riportatelo sul fuoco fino a 31 gradi...quando è pronto immergetevi i Digestive). Se volete potete pastorizzare le uova in forno a 60°....io non l'ho fatto, tralasciando una volta tanto le mie manie di perfezionismo...basta, ho detto tutto. Vi saluto con la mano, come farebbe una diva che si congeda o come fanno i reali...ahahaha, quanto mi piace scherzare così, sapete che non ci credo neanche un po' e settimana prossima sarò di nuovo  qui ad importunarvi con i miei polentoni...bye bye guys !!!

CHEESECAKE ALLO YOGURT HOME-MADE E ARANCIA

Per la base
400 g di biscotti Digestive al cioccolato fondente
140 g di burro

Per la crema
400 g di crema di formaggio milk
400 g di yogurt home-made (per la ricetta cliccate qui o qui)
4 uova
1 arancia non trattata
150 g di zucchero
12 fogli di gelatina
120 g di latte
3 cucchiai di Grand Marnier (se la fate per i bambini omettete please, sarà sufficiente il succo d'arancia)

Frullare i biscotti. Sciogliere il burro a bagnomaria. Amalgamarlo ai biscotti e metterli nella tortiera pressando bene. Mettere la base in frigo a rapprendere per almeno mezzora.
Mettere i fogli di gelatina a bagno in acqua fredda (non spezzarli). Montare i tuorli con 2/3 dello zucchero e la scorza di arancia, unire il Grand Marnier, lo yogurt e la crema di formaggio spatolando. Aggiungere il succo filtrato dell'arancia. A parte montare le chiare con il restante zucchero (non montarle a neve ferma). Strizzare bene i fogli di gelatina e farli fondere nel latte caldo. Far raffreddare. Aggiungere al composto le chiare e la gelatina sciolta, spatolando delicatamente. Versare sulla base e tenere in frigo almeno 12 ore prima di servire.



46 commenti:

  1. Te ne vai? E dove vai? A che fare?...Voglio sapere tutto...quando torni poi mi racconti, ok? Intanto ti ringrazio mille volte per questa ricetta!! Le cheesecakes allo yogurt mi fanno impazzire...e tu addirittura la "mia ricetta" hai usato!! Corro a provarla...anzi, no: oggi trascino Martina in centro e vado a comprarmi i Digestive al negozio di prodotti inglesi, dove ti portero' quando verrai a trovarmi...Un abbraccione Sabina...e buon week-end!! Ci sentiamo quando torni ;-)))

    RispondiElimina
  2. Ehehehe, non si può dire, ma quando tornerò sarai la prima a sapere cosa sono andata a fare....contenta? :))) Ascolta, ho sostituito il link alla ricetta dello yogurt, credevo di aver messo il tuo post e invece era il mio. Ora c'è il tuo- Magari potessi venire a trovarti in breve tempo. Dai, magari ci organizziamo. Buon week end anche a te e a prestissimo cara, appena torno ;))))

    RispondiElimina
  3. Ullallà e ci lasci così con la curiosità? M’è uscita pure la rima! Vabbè va, resisterò fino a tuo ritorno per sapere cosa bolle in pentola ma dalle premesse dire qualcosa di bello e mi molto piacere ^_^ Intanto mi gusto questa golosa cheesecake al profumo d’arancia, che in questa giornata di festa, col sole che finalmente è tornato a fra capolino, ci starebbe proprio bene. Un bacione e buon divertimento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Federica cara, buon divertimento a te. Ti sento proprio bene e questo mi rende felice, tanto felice :)) Ciao e a presto, resisti che presto saprai :))

      Elimina
  4. ma qui siamo tutte donne... e la curiosità è femmina!! ci fai soffrire! :D :D :D
    Attendiamo la notizia e intanto ci gustiamo la tua giocosa cheesecake English Style!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella la mia Monica, mi sono ricordata di essermi scordata una cosa....che testa, ora ti scrivo in posta privata su Fb :)) Aspetta eh. Bacio grande e a presto presto

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E dov'è finito il tuo commento cugì???

      Elimina
  6. Risposte
    1. Grazie, detto da te mi fa proprio piacere. E' buona e la tua dose di zucchero è quella giusta ;))) Si vede che hai sperimentato pure tu. A occhio e croce dovresti usare anche tu Milk....conosci la zia di cui parlo nel post??? Bacio grande.

      Elimina
  7. Si, credo di conoscerla... Il milk me lo ha consigliato una mia amica americana. Ed è per questo che poi l'ho suggerito ai miei parenti.
    Ma queste tue "opere" quando le possiamo valutare???
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena torno facciamo la torta con la pasta di zucchero....è vero, aspetta che modifico il post...il milk viene da te...aspetta aspetta.....un bacio

      Elimina
  8. Sabi, non ho capito cos'è questo Milk che consigli....!! Il cheesecake è tra i miei preferiti anche se preferisco la versione cotta in forno. Buon w/e ovunque tu vada e qualunque cosa tu faccia :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Roberta, milk è un formaggio cremoso adatto a questo tipo di dolci. Molto più adatto del Philadelphia a mio parere. Grazie, buon week end a te e a presto presto. Baci P.S.: quando torno mi metto in movimento per la questione Talenti :))

      Elimina
  9. per me non ci sono misteri. so dove vai e spero, desidero e ti auguro che i tuoi progetti vadano in porto. come si dice? in ...alla balena. un abbraccio.
    Marcella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì dice così :)) Grazie mammina bella girandolona, una volta tanto parto io ;))
      Un abbraccio a te

      Elimina
  10. Insomma, hai parlato mezz'ora e come tuo solito ci hai depistato non dicendoci assolutamente nulla di quello che stai per fare, vedere, dire, incontrare....sei la solita Sabina, ed io ci abbocco sempre! Mannaggiatte' mannaggia. Ecco, allora spero solo che non starai lontana troppo tempo perché qualche sana frivola chiacchiera mi manca. E soprattutto non lasciare orfano il blog, che il cheese cake si siede e non si rialza piu'. Mentre tu te ne vai, io andro' a trovare Alfonso Iaccarino in Costiera e brindero' alla tua salute ed ai tuoi successi. Un abbraccione forte. Divertiti tanto tanto.Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, un po' di sana invidia posso provarla??? Alfonso Iaccarino e la costiera...goditela cara amica. Io non starò lontana troppo tempo e cercherò di seguire di più il mio e i vostri blog. E appena torno spiffero tutto, giuro!!! Divertiti anche tu Patty Pat e a presto. Venezia il 20 ottobre...sarebbe bellissimo e poi Torino...cosa volere di più dalla vita?
      Ti abbraccio forte forte e in bocca al lupo.

      Elimina
  11. Ciao Sabina :) sono in classe con Valentina De Palma e stiamo guardando il tuo blog e parlando di te! :)
    Bellissime foto! Non ti conoscevo, comincerò certamente a seguirti da oggi. Sono anch'io foodblogger da poco www.unacasaincampagna.com
    A presto rileggerci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandra, grazie mille...sapevo di questa lezione, Vale mi aveva avvisata. Valentina è un portento. Benvenuta e ti seguirò anch'io :)). A presto.

      Elimina
    2. E' vero Valentina è una forza della natura! Ci ha lasciato molta energia, condiviso la sua esperienza e trasmesso insegnamenti e saggi consigli! Sono contenta anche perché mi ha permesso di conoscere il tuo blog. Grazie ancora per la visita. In bocca al lupo per i tuoi progetti!

      Elimina
    3. Grazie cara, crepi il lupo. Un abbraccio e a presto. Complimenti ancora per il tuo bel blog. Sabina

      Elimina
  12. Ohhhh che spavento! Pensavo te ne andassi per un pò e già mi ero allarmata!!!! Dai facciamo che mi consolo con sta delizia, magaridue fettine valà! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccomi eccomi Ely,sono tornata :)) Un bacio grande a te ;))

      Elimina
  13. la base al cioccolato rende ancora più buona questa fresca cheesecake!
    col caldo di oggi ci stava a pennello :)
    buona vacanza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, non era proprio una vacanza Gio...presto ti dirò. Grazie.

      Elimina
  14. Che magnifica cheesecake, dev'essere profumatissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Isa grazie,era proprio profumata. Un bacio

      Elimina
  15. oakley sunglasses, http://www.oakleysunglasseswholesale.in.net/
    mulberry outlet, http://mulberryoutlet.outlet-store.co.uk/
    karen millen dresses, http://www.karenmillendressesoutlets.co.uk/
    michael kors outlet online, http://www.michaelkorsoutletonline.in.net/
    north face jackets, http://www.thenorthfaces.in.net/
    michael kors bags, http://www.michaelkorsbags.uk/
    michael kors outlet, http://michaelkors.outletonlinestores.us.com/
    herve leger, http://www.herveleger.us.com/
    abercrombie and fitch, http://www.abercrombie-fitch.us.com/
    ray ban sunglasses, http://www.ray-bansunglassess.in.net/
    futbol baratas, http://www.futbol-baratas.com/
    replica handbags, http://www.replicahandbag.us.com/
    the north face uk, http://www.thenorthfaces.org.uk/
    tory burch outlet, http://www.toryburchoutletonline.in.net/
    michael kors outlet, http://www.michaelkorsusa.us/
    air jordan 13, http://www.airjordan13s.com/
    ralph lauren shirts, http://www.poloralphlaurenshirts.us.com/
    ugg boots, http://www.uggbootsclearance.in.net/
    thomas sabo uk, http://www.thomassabos.co.uk/
    the north face outlet store, http://www.thenorthfaceoutletstores.org/
    the north face clearance, http://www.thenorthfaceclearances.us.com/
    the north face outlet, http://www.northface-outlet.cc/
    chanel handbags, http://www.chanelhandbags-outlet.co.uk/
    nike free, http://www.nikefreerunning.org/
    hogan, http://www.scarpehogan-outlet.it/
    2015926caihuali

    RispondiElimina
  16. black friday deals, http://www.barbourjacketsuk.co.uk/
    michael kors outlet, http://www.michaelkorsfactoryoutlets.in.net/
    michael kors outlet, http://www.michaelkorshandbags.in.net/
    louis vuitton handbags outlet, http://www.louisvuittonhandbag.us/
    lacoste pas cher, http://www.polo-lacoste-shirts.fr/
    nobis jacket, http://www.wellensteyn.com.co/
    moncler outlet store, http://www.uggoutletstore.eu.com/
    north face jackets, http://www.thenorthface.me/
    ysl outlet, http://www.ysloutletonline.com/
    cheap soccer jerseys, http://www.cheapsoccerjersey.net/
    blackhawks jersey, http://www.chicagoblackhawksjersey.us/
    colts jerseys, http://www.indianapoliscoltsjersey.us/
    minnesota vikings jerseys, http://www.minnesotavikingsjersey.us/
    links of london jewellery, http://www.linksoflondons.co.uk/
    mont blanc pens, http://www.montblanc-pens.com.co/
    roshe run men, http://www.rosherunshoessale.com/
    canada goose outelt, http://www.uggbootscheap.eu.com/
    mbt shoes outlet, http://www.mbtshoesoutlet.us.com/
    mlb jerseys, http://www.cheapmlbjerseys.net/
    hogan,hogan outlet,scarpe hogan,hogan sito ufficiale,hogan interactive
    pittsburgh steelers jersey, http://www.pittsburghsteelersjersey.com/
    109

    RispondiElimina

grazie per i vostri commenti, mi fanno sempre piacere!