domenica 25 settembre 2011

Crostata di ricotta, cannella, pinoli tostati e marmellata d'arancia...una ricetta, una storia!


Più lavoro a questo blog e più mi convinco che il suo sottotitolo sarebbe dovuto essere "una ricetta, una storia", più che "ricette, ricordi, riflessioni". Ma visto che non sempre avrò tempo di raccontare e magari posterò qualche ricetta 'silenziosa', lascerò il sottotitolo originario.
Un mio collega perito del Tribunale, che ringrazio in modo particolare perché è a dieta, con tutta la buona volontà del caso mi ha scritto una lunghissima e-mail donandomi un menu completo nella più rigorosa tradizione lucana. Non è facile parlare di cibo quando si è a dieta, quindi ... grazie Luigi! Con lui ci siamo conosciuti ad un'udienza di un maxi processo per cui abbiamo lavorato come trascrittore lui e traduttrice io. Siete mai stati ad un'udienza per un maxi processo??? In uno dei prossimi post ve ne parlerò.
Non era la mia prima volta a Piazzale Clodio. Ricordo che tanti, ma tanti anni fa ho prestato testimonianza a favore di una signora che era stata investita in centro. La persona che l'aveva investiva era un signore di una certa età che l'aveva urtata in una viuzza affollata facendola cadere mentre lei era intenta a guardare una vetrina proprio accanto a me. Non si era accorto di nulla e quando me lo sono ritrovato davanti al processo e il presidente mi ha chiesto: "E' lui? Lo riconosce?", confesso che mi ha fatto una gran pena. Quel giorno poi ero febbricitante, in Tribunale sentivo un freddo pazzesco, l'udienza è slittata di ore e nel pomeriggio avevo un treno per Milano dove dovevo aggiungere il mio boyfriend di allora, un ragazzo di Somma Lombardo che studiava alla Cattolica di Milano e che era....sostenitore della neonata Lega Nord. E qui devo trattenermi dall'esprimere qualsiasi commento...comunque con questo tipo non è durata tanto e le premesse per cui finisse c'erano tutte....capite a me!!! Ricordo che sulla prima pagina dei suoi libri di diritto campeggiavano adesivi di Alberto da Giussano. La sera sono arrivata alla stazione di Milano incimurrita, pallida e arrancante. E dall'espressione del suo viso sono certa che si sarà chiesto: "Ma dov'è la bella ragazza abbronzata e smagliante che ho conosciuto quest'estate in Sardegna???". Beh comunque anch'io mi sono chiesta dove erano finiti i suoi bei riccioli biondi che teneva spesso legati con un cerchietto. E quanto a pallore pure lui non scherzava!!! Per una settimana ho arrancato dietro ai suoi ritmi assurdi e poco attenti alla mia salute e il romanticismo se n'è andato a quel paese... Tanti anni dopo sono andata a Piacenza per fare un corso di Trados, un software per traduttori. E chi mi sono ritrovata davanti sul corso???
Ma quella non è stata l'unica sorpresa che mi ha colta a Piacenza in quel week-end di formazione...
La mattina del corso, essendo arrivata come al solito in anticipo, decido di farmi un giro e passando davanti ad una villetta osservo un non ben identificato cavalluccio in peluche, o meglio, quello che sembrava essere un piccolo cavallo o una renna in peluche. Se ne stava lì, immobile, senza accennare alcun movimento. E mentre la mia mente già si metteva in moto facendosi una serie di domande del tipo: "Ma come si fa a tenere un peluche in giardino, quando piove si impregna d'acqua, con quello che costano i peluche"....e  bla bla bla, il peluche si gira all'improvviso e con un'andatura rigida, quasi meccanica, inizia a venire verso di me.  Ho fatto un balzo all'indietro che un campione di salto in lungo sarebbe parso un dilettante a mio confronto e osservo da vicino quella stranissima, inquietante creaturina che mi guardava fissa (la sua fissità era sconvolgente) e silenziosa da dietro il cancello. Mi guardo intorno per cercare con lo sguardo qualcuno che potesse garantire la veridicità di quella visione e condividere il mio sconcerto. Nessuno. Me ne vado al corso un po' frastornata. La sera avevo un treno per Bologna e i tempi strettissimi non mi hanno consentito di ripassare davanti a quel giardino. Di quella creatura ne ho parlato per mesi, subendo le prese in giro di chi mi diceva: "Ma che t'eri fumata quella mattina, ma sarà stato un cane....", quando un giorno ad una riunione di parenti, credo si trattasse del matrimonio di un mio cugino, tiro fuori per l'ennesima volta il discorso. Chi mi conosce sa che sono un katerpillar e finché non mi spiego le cose non mollo. Così il caso ha voluto che un mio cugino che lavora alle scuderie di San Patrignano ed è esperto di cavalli fosse seduto proprio di fronte a me. Finito il mio racconto mi guarda ed esclama: "Ma era un mini horse!". Bingo!!! E così vengo a sapere che questi mini horse erano incroci di laboratorio creati anche per aiutare i non vedenti. Ora ditemi voi se avete mai visto nulla del genere. Considerate ovviamente la dimensione...vi arriva al ginocchio!!!


E ne esistono diverse varietà...





Quello che ho visto io era esattamente identico al mini horse ritratto nella prima foto. Proprio ieri ho rincontrato questo mio cugino ai 25 anni di matrimonio di sua sorella e visto che stavo preparando questo post gli ho chiesto di nuovo dei mini horse. Mi ha detto che ne hanno vietata la riproduzione. Questi poveri incroci di laboratorio sembra avessero seri problemi di artrite (guardate il cavallino qui sopra), di deambulazione (ecco perché l'esemplare che ho visto si muoveva come un automa!), di masticazione, di vista. Povere bestie.
Ma torniamo al menu di Luigi e al dolce che mi ha proposto: Dita degli Angeli. Il dolce è composto da una crema di ricotta di pecora setacciata e lavorata con cannella, zucchero, scorza di limone, rossi d'uovo. Gli albumi vengono utilizzati per fare delle sottilissime frittatine che devono restare chiare e che andranno ad accogliere la crema. Bisogna arrotolarle come piccoli cannoli, spolverizzarle di zucchero semolato e attendere che lo zucchero inizi a sciogliersi prima di mangiarle....che ne dite? Se potete acquistate dell'albume pastorizzato per questa ricetta, altrimenti non ne avrete a sufficienza per fare tutte le frittatine necessarie ad accogliere la crema.
A me quella ricotta lavorata ha suggerito un paio di varianti sul tema e mi sono venuti in mente due dolcetti niente male che tengono bene il passo con il dolce originale. Spero che Luigi non me ne voglia. Il primo dolce ve lo propongo oggi, il secondo quando arriveranno le arance buone.

CROSTATA DI RICOTTA, CANNELLA, PINOLI TOSTATI E MARMELLATA D'ARANCIA

Per la frolla:
1 uovo
1 etto di burro
1 etto di zucchero
2 etti di farina

Inserire nella planetaria tutti gli ingredienti, tranne l'uovo, che verrà aggiunto alla fine. Far riposare la frolla in frigo prima di lavorarla. Per chi non avesse la planetaria, fare una fontana con la farina e lavorare velocemente con una mano il burro e lo zucchero. Aggiungere l'uovo. Amalgamare rapidamente e raccogliere la farina girando intorno. Si può surgelare.
Stendere poi la frolla fra due fogli di carta da forno e ricavarne un cerchio aiutandosi con un coperchio o una base per dolci. Questa dose basta per una crostata di circa 22 cm. di diametro. Precuocere la base a 180° per 5-10 minuti circa dopo averla bucherellata. Ad una lezione Maurizio Santin ci ha detto che non serve bucherellare la base se prima la si mette già stesa in frigorifero. Ci proverò.
Questa ricetta di frolla per crostata l'ho presa da mia madre. Gliel'hanno insegnata ad un corso. A me piacciono anche, tantissimo, le crostate casarecce e per quelle utilizzo un'altra ricetta e non precuocio la base.

Per la farcia:
4 etti di ricotta di pecora
40 g di pinoli tostati
scorza grattugiata di un limone
2 cucchiai abbondanti di zucchero
1 tuorlo d'uovo
2 cucchiaini abbondanti di cannella
marmellata d'arancia q.b.

Mettere la ricotta nella planetaria e lavorarla a bassa velocità con gli altri ingredienti. Oppure setacciarla a mano e unire gli altri ingredienti. Nel frattempo tostare i pinoli in un padellino e una volta raffreddati unirli alla ricotta. Precuocere la frolla in forno e lasciarla raffreddare. Stendere la ricotta condita sulla base di frolla raffreddata e sopra la ricotta stendere uno strato di marmellata d'arancia. Cuocere in forno ventilato a 180° per circa 20-25 minuti.
Per la quantità di zucchero e cannella seguite il vostro gusto personale.
Per le decorazioni stendere la restante frolla fra due fogli di carta da forno e metterla in frigo a raffreddare. Ritagliarla poi con una rotella. Questa crostata non l'ho decorata con le classiche strisce.
In genere le marmellate le preparo in casa. Per questa crostata però ho utilizzato una marmellata che ho comprato in un agriturismo di Sabaudia dove vado spessissimo. E' un vero agriturismo, dove si mangiano soltanto prodotti coltivati da loro e carni dei loro allevamenti. Le loro marmellate sono speciali e vi assicuro che sono praticamente fatte in casa.

Una piccola nota sulla cannella. Non acquisto cannella in polvere. Utilizzo quella in stecche, la tosto in forno per 10 minuti a 150 gradi e la frullo con il mio mitico Mini Hachoir Seb che ho acquistato usato su eBay. Ho voluto acquistare la versione vecchia, perché mia madre il suo ce l'ha da più di 20 anni e funziona ancora alla perfezione e sono riuscita a trovarne due bianchi, esattamente identici al suo, ad un prezzo irrisorio. Gliel'aveva comprato suo fratello in Francia, è un piccolo gioiellino....cercatene uno usato su eBay, ce n'è uno addirittura a pochi euro, lo lavate bene e vi garantisco che per piccole quantità di alimenti è imbattibile. Sicuramente anche la nuova versione sarà validissima, ma volete mettere la poesia di un vecchio Mini Achoir? Guardate come mi polverizza la cannella.


Non lavoro per la SEB, lo giuro!!!






47 commenti:

  1. questa va dritta in cima alle torte che devo fare!!

    Poveri cavallini :(

    RispondiElimina
  2. Onorata!!! Quando arriveranno le arance non trattate posterò la seconda....è un bicchierino.
    Sì, poveri cavallini, si notava che c'era qualcosa di 'anomalo' in quello che ho visto io, a parte la dimensione. La natura non va mai forzata...

    RispondiElimina
  3. Sabina ciao, guarda che i tuoi commenti li ho visti tutti sono due pi, quello che hai cancellato, 3 in tutto, non so perché tu non li veda, forse perché devo dare io l'approvazione, non puoi vederli subito, ma se ci vai adesso li vedi....questa crostata verrà fatta prestissimo...un saluto affettuoso
    ps. posso chiederti in quale quartiere di Roma abiti?

    RispondiElimina
  4. Aiuto, ho fatto un pasticcio. Scusami, non li vedevo.
    Mi fa piacere se provi la crostata.
    Abito in zona Appio Claudio, ma da 2 anni. Prima ero all'Appio Tuscolano. E tu?
    Un abbraccio
    Sabina

    RispondiElimina
  5. Sabina,
    se i ns compagni di scuola non ci avessero dato buca, potevamo preparare questa fantastica torta alla cena del S&S catering.
    Vabbè.... sarà per la px volta :-))
    Complimenti, davvero ottima.
    Un bacione Silvia

    RispondiElimina
  6. Silvia cara forse dovevamo dare qualche anticipazione sul menu stratosferico che avevamo in mente di fare ;)...come di dici tu, sarà per la prossima volta ... la S&S catering colpirà prima o poi!
    Baci a te

    RispondiElimina
  7. Cannella e arancia! Questa la provo finche' sono in Italia e posso mettere le mani sulla ricotta di pecora! Anch'io mi macino le spezie: uso un vecchio macinacaffe' che tengo solo per questo scopo....e per farmi lo zucchero a velo! Un abbraccione

    RispondiElimina
  8. Come mmi piace la tua ricetta, e anche il post: è stato un piacere leggerti. Complimenti, crostata eccellente e golosissima!

    RispondiElimina
  9. @Donatella: grazie mille! Mi fa piacere. Complimenti a te, ho visto il tuo blog, mi piace molto! E che belle foto!

    RispondiElimina
  10. seattle seahawks jerseys, http://www.seattleseahawksjersey.us/
    michael kors uk, http://www.michaelkorshandbag.co.uk/
    golden state warriors jerseys, http://www.warriorsjersey.com/
    boston celtics, http://www.celticsjersey.com/
    nike roshe run, http://www.nikerosherunshoes.co.uk/
    nfl jerseys, http://www.cheapnfljerseys.org/
    adidas wings shoes, http://www.adidaswings.net/
    san antonio spurs, http://www.sanantoniospursjersey.com/
    cheap uggs, http://www.uggboot.com.co/
    los angeles clippers jerseys, http://www.clippersjerseystore.com/
    canada goose jackets, http://www.canadagoose.us.org/
    michael kors factory online, http://www.michaelkorsfactoryoutletonline.com/
    asics,asics israel,asics shoes,asics running shoes,asics israel,asics gel,asics running,asics gel nimbus,asics gel kayano
    hollister clothing, http://www.hollisterclothingstore.net/
    karen millen uk, http://www.karenmillendressesoutlets.co.uk/
    thomas sabo, http://www.thomassabos.co.uk/
    mac cosmetics, http://www.maccosmetics.in.net/
    indianapolis colts jerseys, http://www.indianapoliscoltsjersey.us/
    the north face outlet, http://www.thenorthfacejacket.us.com/
    colts jerseys, http://www.indianapoliscoltsjersey.us/
    49ers jersey, http://www.sanfrancisco49ersjerseys.us/
    925

    RispondiElimina
  11. true religion outlet, http://www.truereligionoutletstore.us.com/
    toms shoes, http://www.toms.us.com/
    michael kors factory outlet, http://www.michaelkorsfactoryoutlets.in.net/
    hermes birkin, http://www.hermesbirkin.org/
    lululemon outlet, http://www.lululemonoutletstore.in.net/
    nike free uk, http://www.nikefreerunning.org.uk/
    tiffany and co jewelry, http://www.tiffanyandco.in.net/
    ed hardy clothing, http://www.edhardy.us.com/
    cheap ugg boots, http://www.cheapuggboots.net.co/
    michael kors outlet, http://www.michaelkorsoutlet.org.uk/
    ray ban sunglasses, http://www.raybansunglassesonline.in.net/
    air jordan 11, http://www.airjordan11.net/
    rolex watches uk, http://www.rolexwatches-uk.co.uk/
    tory burch outlet, http://www.toryburch.in.net/
    nfl jerseys wholesale, http://www.nfljerseys-wholesale.us.com/
    oakley sunglasses wholesale, http://www.oakleysunglasses-wholesale.us.com/
    christian louboutin online, http://www.christianlouboutinonline.us.com/
    wedding dresses, http://www.weddingdressesoutlet.co.uk/
    beats by dr dre, http://www.beatsbydrdre-headphones.us.com/
    oakley sunglasses, http://www.wholesaleoakleysunglasses.us.com/
    air jordan 4, http://www.airjordan4.org/
    calvin klein underwear, http://www.calvinklein.in.net/
    nike huarache, http://www.nike-airhuarache.co.uk/
    mbt shoes, http://www.mbtshoesoutlet.us.com/
    coach handbags, http://www.coachhandbagsoutletonline.us.com/

    RispondiElimina
  12. Thinking he might be good enough to follow in his famous father's footsteps, Adonis Johnson (Michael B. Jordan) has no trouble tracking down Rocky at the Philadelphia michael kors tote Italian restaurant Adrian's, named after the boxer's late wife, and only slightly more difficulty convincing him to guide him in his quest to become a first-rate fighter. Despite initial resistance, it's a given that Rocky will cave and help the kid out, and Stallone is at his near-best as he charmingly walks the line between weary resignation at the encroachment of old age and the inextinguishable desire to get back in the game again.The script by Coogler and his former USC grad school michael kors classmate Aaron Covington follows a notably formulaic line from here on: Rocky hones and shapes his new charge, who's never been trained in a professional manner, eventually taking him back to his old Front Street Gym; Rocky goes to the cemetery to sit and talk with Adrian, while Adonis meets neighbor Bianca (Tessa Thompson, Dear michael kors stores White People, Selma), who just happens to be an extremely foxy singer who's doing some local performing at the moment, making possible some club scenes. An interesting touch has Bianca coping with a degenerative hearing problem that forces her to wear hearing aids, and the screenwriters introduce one other physical affliction that may be unique michael kors handbags in the history of Hollywood sports movies and incidentally provides the film's biggest laugh: Right before his first legit fight, Adonis becomes so nervous that he demands that the strings of his boxing gloves be cut so he can go take an emergency crap.
    "Nearly two decades later, Michael is poised to become fashion's next michael kors outlet billionaire."Indeed Kors has built quite the empire since officially launching his line in 1981, after dropping out of New York's FIT and being discovered by Bergdorf Goodman. His 2011 IPO is considered fashion's most successful public offering to date. According to The New York Times, Kors sold roughly $185 million worth of his company's stock michael kors purses in February, bringing his net worth to a reported $300 million. He still retains a 2.5 percent stake in his company.
    The fact that Charlie Kaufman and Duke Johnson's Anomalisa is a feature nominee — and also was nominated for its direction,

    RispondiElimina
  13. This year, Christian is celebrating 20 years in fashion and says his greatest career moment was creating the shoes worn at the finale of YVES christian louboutin sale SAINT LAURENT's final couture show - the only time the late designer ever collaborated with someone else.He told Vogue.co.uk: christian louboutin store ''I created those shoes just because I wanted to and I gave them to my dear friend Loulou de christian louboutin outlet la Falaise.''She wore them in front of Saint Laurent and he loved them and used them in his finale. christian louboutin shoes When he was alive, he really was our biggest creative - it was such an honour.''While the designer's creations louboutin outlet are a hit with a number of celebrities, the Duchess of Cambridge - who was known as Kate Middleton louboutin shoes before she married Prince William - has not yet worn his shoes, but despite the royal being criticised for christian louboutin her safe fashion choices, Christian insists he wouldn't offer her advice.
    ELEGANT ETCHINGS: Claridge’s hotel will host an exhibition christian louboutin sale to showcase the work of its artists in residence, fashion illustrator David Downton, during London Fashion Week. Downton, a christian louboutin regular fixture at the couture shows in Paris, joined http://www.christianlouboutinsaleflagshipstore.com Claridge’s as its official fashion artist in residence in June 2011 and has since captured the likenesses of the grand establishment’s most notable guests, including Laura Bailey, Joan Collins, Alber Elbaz, Diane von Furstenburg, Stephen Jones, Christian Louboutin, Red Bottom Shoes Paul Smith and Dita Von Teese. Many of these were sketched at table four in the Art Deco Fumoir christian louboutin 2016 bar, which Downton refers to as his “office.”Around 25 of these illustrations will be on show at the hotel red sole shoes from September 13 and run throughout Fashion Week.

    RispondiElimina
  14. A day after the film’s 20th anniversary, the Air Jordan 1 Ultra High Space Jam consists as one pair that celebrates the iconic movie.Essentially covered in the classic colorway of black, white and Jordan shoes concord, inspired by the forthcoming AJ 11 — the basketball sneaker is also defined by a new textile construction, alongside patent leather accents gracing the toe cap and heel.Further equipped with an Jordan 12 Shoes extended bootie and pull-tab system that correlates with footwear trends of today, the model is finished off with a crisp white midsole unit and icy translucent outsole.Priced at $150, a few stockists Jordans for sale nationwide already have the silhouette available early, although, you can find it at more Nike and Jordan Brand retailers starting December 3.
    Aside from the standout December lineup from Jordan Brand, this Jordan Shoes month’s release with the Air Jordan 1 High Top 3 is a notable pair to cap off November.Featured in its GS sizing, the basketball sneaker’s aesthetic is defined by the mixture of Cheap Jordans three iconic original AJ 1 colorways — “Chicago,” “Banned” and “Royal”. Each respective palette simply graces a portion of the silhouette’s premium leather composition for a unique aesthetic. Additionally, the three colors Jordan 11 72-10 utilized is in reference to Michael Jordan’s draft placement in the 1984 NBA Draft.With adult sizes priced at $160, you can purchase a pair at select Nike and Jordans shoes JB stockists starting Cyber Monday, November 28th.Click and bookmark our official Air Jordan 1 Retro High OG Top 3 launch page now for more images, the latest info and release details.
    Not only will we see the return of the Air Jordan 11 Space Jam in 2016, but Jordan Brand will also be releasing luxurious Jordan Shoes 2016 suede version of the popular silhouette.This Air Jordan 11 features a full suede upper done in Cool Grey with a white midsole and milky translucent outsole. It’s important to note that this Basketball Shoes Air Jordan 11 doesn’t have the usual embroidered “23” on the heel or the “Jordan Jumpman” wording on the tongue.Look for this Air Jordan 11 to arrive at retailers some time during Jordan 1

    RispondiElimina

grazie per i vostri commenti, mi fanno sempre piacere!